venerdì 14 dicembre 2018
In foto: Presto un piano industriale per le cooperative di credito del riminese. Il percorso che porterà alla fusione delle banche di credito cooperativo San Vito, Santa Giustina, Ospedaletto e Valmarecchia è stato spiegato dai presidenti Umberto Mazzotti, Mario Fabbri e Fabio Pula:
di    
lettura: 1 minuto
gio 6 dic 2001 14:06 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 3
Print Friendly, PDF & Email

la nuova banca manterrà i principi cooperativi e la struttura giuridica del credito cooperativo; avrà 26 filiali, 220 dipendenti e 260 miliardi di patrimonio.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO