sabato 16 febbraio 2019
In foto: Tornano per il nono anno a Rimini i Concerti di Natale con un programma di prim’ordine nonostante il budget non elevato. Si parte venerdì al teatro degli Atti con il duo pianistico boemo Melmuka, con un concerto che oltre alla musica vuol far conoscere anche la cultura slava.
di    
lettura: 1 minuto
mer 12 dic 2001 14:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 19 sarà la volta del Bela Bartòk Quartet, con la presenza di Giorgio Angelini e Marco Bagarini, percussionisti dell’Accademia Santa Cecilia di Roma considerati i migliori in Europa. Per il finale, il 25 dicembre, ci si sposta al Centrogiovani di Santa Giustina, con il maestro Afredo Speranza che passerà il suo ventesimo Natale di fila sulla tastiera, accompagnato dal baritono Maurizio Leoni e dal giovane e promettente duo pianistico riminese Cavalli-Muccioli.
La rassegna è promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Rimini e dal Centrogiovani del Quartiere 5 con il patrocinio della Provincia di Rimini.
I concerti avranno inizio alle 21 e saranno a ingresso libero. Il maestro Alfredo Speranza ci presenta la serata di venerdì.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna