mercoledì 20 marzo 2019
In foto: Cauto ottimismo: questo il giudizio dato ieri dall’Assessorato al Turismo della Provincia di Rimini sulle prenotazioni alberghiere per le feste. I commenti degli albergatori insistono però più sulla cautela che sull’ottimismo:
di    
lettura: 1 minuto
ven 21 dic 2001 13:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

i contatti ci sono, ma per le conferme bisognerà aspettare l’ultimo minuto, un po’ per qualche accenno di recessione che spinge la clientela a farsi due volte i conti in tasca, un po’ per le incertezze legate al meteo e un po’, mugugnano gli albergatori, perché l’evento proposto dal Comune di Rimini per Capodanno non è all’altezza degli anni scorsi. Maurizio Ermeti, presidente dell’Associazione Albergatori di Rimini, preferisce restare con i piedi per terra.

Sulla stessa linea anche Riccione: nella Perla Verde non ci si aspetta molto di più rispetto ai risultati dell’anno scorso. Anche Marco Giovannini, presidente dell’Assoalbergatori di Riccione, predica cautela.

Notizie correlate
Fogheracce con l'incognita

Tempo incerto per lunedì

di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna