sabato 15 dicembre 2018
In foto: Oggi dovrebbe essere la giornata decisiva per la fusione Amir- Sis. Nel primo pomeriggio i sindaci della zona sud si incontreranno per stabilire una linea comune; lo scoglio più grosso rimane quello della ripartizione del valore complessivo delle due aziende, che oppone Rimini a Riccione. Il capitale ammonta a 100 miliardi:
di    
lettura: 1 minuto
lun 3 dic 2001 13:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

la prima ipotesi, 70 miliardi ad Amir, è stata bocciata da Daniele Imola. Il compromesso finale sembra essersi assestato a quota 60 per Amir e 40 a Sis: anche in questo caso tuttavia sembra che l’accordo abbia poca possibilità di essere raggiunto. Se così fosse potrebbe saltare di rimando anche l’operazione ‘Perimetro’, l’unificazione delle aziende di servizio romagnole con la bolognese Seabo. Sarà davvero il giorno del verdetto? Riziero Santi se lo augura di cuore.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna