martedì 18 dicembre 2018
In foto: “Dobbiamo riparare la macchina del mondo, che non va più”. E’ questa l’immagine che mons. Antonio Riboldi, Vescovo di Acerra, in questi giorni a Riccione, invitato per partecipare al dibattito “Osiamo parlare di pace”, organizzato dal Comune e dal Comitato di san Lorenzo, usa per descrivere la necessità di ripristinare la giustizia.
di    
lettura: 1 minuto
sab 15 dic 2001 15:05 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Quello che è accaduto e sta accadendo, sostiene mons. Riboldi, è dovuto solo alle ingiustizie del mondo, che rendono sempre più poveri e senza speranza gli ultimi della terra”. A tutti tocca il compito di darsi da fare: ai ricchi che si devono impegnare per costruire una economia più equa, e ai poveri, che non siano passivi nel subire la storia che li deve invece vedere protagonisti; allora, pace e giustizia non saranno utopie. E’ di speranza il messaggio di mons. Riboldi

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna