martedì 18 dicembre 2018
In foto: “E’ avvilente che per colpa di pochi farabutti un intero settore, che conta 25mila gestori e 100mila addetti, debba essere mortificato”: anche la Figisc-Anisa riminese, l’organizzazione dei gestori di impianti di distribuzione di carburante aderente alla Confcommercio, interviene sui rifornimenti-truffa smascherati da Striscia la Notizia:
di    
lettura: 1 minuto
lun 3 dic 2001 18:45 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

il tg satirico di Canale 5 aveva mostrato alcuni dipendenti che, confondendo i clienti sulle cifre del display, mettevano meno benzina rispetto all’importo pagato. La categoria si impegna a vigilare e chiede la collaborazione dei clienti per la segnalazione di qualsiasi scorrettezza.

Notizie correlate
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna