mercoledì 20 febbraio 2019
In foto: Ieri per la prima volta la moneta unica è finita nelle mani dei rapinatori. Due colpi in provincia, uno ieri mattina a Gabicce, l’altro in serata a Poggio Berni. In entrambi i casi i dipendenti sono stati rinchiusi in bagno. In tutto sono stati razziati 250 milioni di lire: 200 milioni all’agenzia dei Monti dei Paschi di Siena e cinquanta dalla filiale della Banca di Credito Cooperativo di Poggio Berni.
di    
lettura: 1 minuto
gio 20 dic 2001 09:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ieri per la prima volta la moneta unica è finita nelle mani dei rapinatori. Due colpi in provincia, uno ieri mattina a Gabicce, l’altro in serata a Poggio Berni. In entrambi i casi i dipendenti sono stati rinchiusi in bagno. In tutto sono stati razziati 250 milioni di lire: 200 milioni all’agenzia dei Monti dei Paschi di Siena e cinquanta dalla filiale della Banca di Credito Cooperativo di Poggio Berni.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna