mercoledì 20 marzo 2019
In foto: 900 pasticche di ecstasy, dirette al mercato romagnolo. Due giovani napoletani, che le detenevano in una valigia, scoperti e fermati durante un controllo della Polizia sul treno, resteranno in carcere:
di    
lettura: 1 minuto
mer 5 dic 2001 11:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

lo ha disposto il giudice Trerè, che ieri ha potuto confermare l’arresto grazie ad un errore commesso dai due. In dialetto campano, durante la perquisizione, avevano stabilito di fingere che non fosse loro la valigia contente la droga.
Ma un agente ha capito la frase, e gli inquirenti hanno potuto collegare la valigia con i due corrieri, grazie anche ad un tubetto di dentifricio, risultato dall’etichetta, venduto in un supermarket del paese natale di uno dei due. Fino a quel momento, i due napoletani vivevano sostenuto di essere diretti in Riviera per cercare lavoro.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna