domenica 16 dicembre 2018
In foto: Domani la parrocchia della Riconciliazione è in festa, con il primo anniversario della dedicazione della Chiesa. La scelta della festa in coincidenza con la solennità dell’Immacolata, è stata fortemente voluta dal parroco, don Domenico Valgimigli, per dedicare proprio alla Madre di Gesù ogni attività che in parrocchia si svolge:
di    
lettura: 1 minuto
ven 7 dic 2001 15:14 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

la Santa Messa di domani alle 11 è l’appuntamento comunitario più importante, mentre domani sera ci sarà la cena per l’inaugurazione del Circolo Anspi, e domenica, alle 21, il concerto del coro “Jubilate deo”, dal titolo “Magnificat”.
Un anno è anche l’occasione per tracciare un bilancio, anche se per un sacerdote è impresa non facile, sostiene Don Domenico, perché la Chiesa non è un’azienda, ma un mistero, e cosa funzioni davvero lo sa solo il Signore. In questo anno, tuttavia, a parere del parroco è cresciuta la capacità di essere responsabili per i laici, in supporto del sacerdote, e la capacità di accoglienza della comunità, a partire da quando si entra in chiesa, e la struttura circolare è come un abbraccio intorno a chi si affida al Signore. Don Domenico al nostro microfono.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna