martedì 18 dicembre 2018
In foto: E’ importante non abbassare la guardia contro la gravità della diffusione delle droghe: don Andrea Turchini, direttore dell’Ufficio di pastorale giovanile della Diocesi di Rimini, ribadisce l’importanza del Manuale su “Chiesa, droga e tossicomania”, pubblicato nei giorni scorsi dal Pontificio consiglio per la salute, in pratica, quindi, dal Ministro della sanità del Papa:
di    
lettura: 1 minuto
ven 7 dic 2001 13:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

il manuale non propone novità, sulla posizione della Chiesa in materia, ma ribadisce con chiarezza che, anche se i tempi cambiano, rimangono immutati i motivi per cui la vita va affrontata con la consapevolezza e la coscienza critica sveglia, con riferimento quindi alla droga, ma anche all’alcool , e all’abuso di farmaci in senso più ampio.
Per don Andrea Turchini, non sono accettabili le posizioni di resa di fronte al dato di fatto che i giovani facciano uso di droghe leggere, sempre più come fosse un rito di passaggio all’età adulta. Sono infatti in gioco valori fondamentali della persona, e il valore educativo delle proposte che si fanno loro.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna