martedì 23 aprile 2019
In foto: E’ importante non abbassare la guardia contro la gravità della diffusione delle droghe: don Andrea Turchini, direttore dell’Ufficio di pastorale giovanile della Diocesi di Rimini, ribadisce l’importanza del Manuale su “Chiesa, droga e tossicomania”, pubblicato nei giorni scorsi dal Pontificio consiglio per la salute, in pratica, quindi, dal Ministro della sanità del Papa:
di    
lettura: 1 minuto
ven 7 dic 2001 13:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

il manuale non propone novità, sulla posizione della Chiesa in materia, ma ribadisce con chiarezza che, anche se i tempi cambiano, rimangono immutati i motivi per cui la vita va affrontata con la consapevolezza e la coscienza critica sveglia, con riferimento quindi alla droga, ma anche all’alcool , e all’abuso di farmaci in senso più ampio.
Per don Andrea Turchini, non sono accettabili le posizioni di resa di fronte al dato di fatto che i giovani facciano uso di droghe leggere, sempre più come fosse un rito di passaggio all’età adulta. Sono infatti in gioco valori fondamentali della persona, e il valore educativo delle proposte che si fanno loro.

Altre notizie
Panico ma nessun ferito

Veicolo prende contromano l'A14

di Redazione
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
Progetto Periscopio

Dove collochiamo la speranza

di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna