mercoledì 22 maggio 2019
In foto: Calcio. Settimana di fuoco per le panchine romagnole: mentre in C1 il Cesena ha dato il benservito a De Vecchi, sostituito da Cuttone, ieri il Rimini ha esonerato Franco Bonavita, colpevole di non essere più riuscito a ottenere gioco e costanza di rendimento dalla squadra dopo un avvio positivo. A prendere il posto di Bonavita è Claudio Foscarini (nella foto), che nel pomeriggio dirige il suo primo allenamento al Neri:
www.riminicalcio.com
di    
lettura: 1 minuto
mer 5 dic 2001 15:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

pavese di 43 anni, un buon passato come calciatore in serie B e C, quattro anni da allenatore sulla panchina dell’Alzano, compagine con cui ha vinto un campionato di C1 e una Coppa Italia di serie C: questo in breve il curriculum di Foscarini, conscio delle responsabilità che lo aspettano in una piazza come Rimini ma anche motivato dalla nuova sfida.

All’incontro del nuovo allenatore con la stampa ha partecipato anche il patron del Rimini Vincenzo Bellavista (nella foto a lato), che ha giustificato la scelta del cambio di tecnico come un modo per impedire che la squadra si infilasse in un vicolo cieco.
Bellavista è stato deciso nelle sue affermazioni, ricordando a Bonavita di comportarsi da professionista e di non interferire con il futuro della squadra e augurando buon lavoro a Foscarini, al quale però ha ricordato la responsabilità di mettere a frutto potenziale della squadra che si troverà a dirigere. Sentiamo il patron biancorosso Bellavista.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna