martedì 11 dicembre 2018
In foto: Finisce 1-1 il big match tra Rimini e Teramo, posticipo televisivo della 16esima giornata. Sorride l’Imolese, che rimane in vetta alla classifica, ora a braccetto con gli abruzzesi.
di    
lettura: 1 minuto
mar 18 dic 2001 13:11 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 8
Print Friendly, PDF & Email

Si comincia all’insegna dei fuochi pirotecnici della curva biancorossa. In campo invece i fuochi li sparano i ragazzi di Zecchini: Faieta calcia un bolide di sinistro che fredda Bizzarri. Siamo al 3’ ed il Rimini è già sotto di una rete. Il pari lo sigla Micchi, che al 32’ capitalizza un corner, forse inesistente, di Bordacconi. Passano cinque minuti e la traversa nega a Myrtaj, autore di un pregevole pallonetto, la rete del sorpasso.
Dal quarto d’ora della ripresa il Teramo rimane in dieci a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Castelli. I padroni di casa non ne approfittano. Al 31’ Di Nicola si coordina sull’unico vero cross della partita, autore Di Giulio, la palla carambola sul braccio del bomber biancorosso e finisce oltre la linea bianca, ma l’arbitro annulla. Finisce in parità. Il Rimini non vince da quattro partite. Sentiamo il dopogara del tecnico biancorosso, Claudio Foscarini.

Risultato che sta stretto al tecnico del Teramo, Luciano Zecchini.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO