venerdì 22 febbraio 2019
In foto: Vicenda Caar: è stato ritirato questa mattina da parte delle 13 imprese ricorrenti l’esame della sospensiva davanti al Tribunale Amministrativo di Bologna. “I legali dei ricorrenti hanno riconosciuto l’assoluta carenza di tesi sostenibili sul piano giuridico e sostanziale relativamente al danno che avevano invocato” ha commentato il Presidente Massimo Paganelli, a nome del CdA del Centro Agroalimentare.
di    
lettura: 1 minuto
mer 5 dic 2001 19:34 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Il risultato ci soddisfa – ha aggiunto – ma non risolve il clima di stallo ancora esistente tra le imprese e il Centro”. Anticipando qualsiasi risultato dell’udienza odierna al Tar, il Consiglio d’Amministrazione il 26 novembre scorso aveva deliberato di concedere una ulteriore opportunità alle 11 imprese assegnatarie, fissando in martedì 11 dicembre il termine ultimo per la sottoscrizione dei contratti preliminari. Dal 12 dicembre gli spazi non opzionati verranno assegnati con un nuovo bando di valenza nazionale.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna