lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Il Teatro Ermete Novelli di Rimini (via Cappellini, 3) ospita domani alle ore 21 (Turno D, in abbonamento), lo spettacolo di teatro danza Die Zofen, tratto da "Les bonnes" di Jean Genet, con Ismael Ivo, Koffi Kôkô e Ziya Azazi per la regia di Yoshi Oida. La musica dal vivo è di João de Bruço:
di    
lettura: 1 minuto
ven 21 dic 2001 09:30 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ismael Ivo ha studiato recitazione e danza a San Paolo, il luogo dove è
nato, ed ha vinto il premio come miglior ballerino solista nel 1979, 1981 e
1982. Nel 1983 ha accettato l’invito da Alvin Ailey e si è trasferito a New
York per divenire membro dell’Alvin Ailey Dance Center. Dal 1985 al 1996
Ismael Ivo è vissuto a Berlino. Ha collaborato con la tedesca Johann
Kresnik, la coreografa del German Dance Theatre e con il giapponese Ushiu
Amagatsu, direttore e coreografo del celebre ensemble “Sankai Juku”. É
apparso come ospite in tutto il mondo con numerosi assoli come “Phoenix”
(1985), “Under skin” (1987), “Delirium of a childhood” (1989), “Die
kreisrunden Runinen” (1991). Nel 1992 si è esibito in “Apocalypse”
accompagnato dal pianista giapponese Takashi Kako. La sua prima coreografia
di gruppo, “Labyrintos”, è stata presentata per la prima volta al
Theaterhaus di Stoccarda nel 1993.
Con il regista Yoishi Oda ed i ballerini Koffi Kôkô e Ziya Azazi, “Die
Zofen” da “Les bonnes” di Jean Genet, è stato creato in coproduzione con il
Theaterhaus di Stoccarda, l’House of World Culture di Berlino, la Leonardo
da Vinci Opera di Rouen e il Teatro Comunale di Ferrara. La prima si è
tenuta nel marzo 2001.
La nuova produzione di Ismael Ivo, assieme ad artisti come George Tabori e
Márcia Haydée, si confronta con il mito di Edipo ed è stata presentata,
coprodotta da Theaterhaus di Stoccarda e il Berliner Ensemble, a Berlino,
nel settembre del 2001 e a Stoccarda.
I biglietti per lo spettacolo Die Zofen sono disponibili alla biglietteria
del Teatro Ermete Novelli di Rimini (via Cappellini, 3) dal lunedì al sabato
dalle ore 10 alle ore 14, o la sera stessa dello spettacolo dalle ore 19
alle ore 21.
Per informazioni: tel. 0541.24152 (Teatro Novelli), 0541.51351 – 0541.23847
(Ufficio Teatro).

Altre notizie
di Simona Mulazzani
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna