19 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Lunedì caldo per la scuola. Oltre 6mila dipendenti si asterranno dal lavoro

LavoroRimini

10 novembre 2001, 15:31

in foto: Sarà una giornata calda, quella di lunedì prossimo per la scuola riminese. Oltre seimila dipendenti (tremila docenti di ruolo, duemila precari, mille lavoratori ATA e circa quaranta dirigenti), si asterranno dal lavoro per riportare l’attenzione su un settore, quello dell’educazione scolastica, al centro, in questi giorni, di un serrato dibattito parlamentare legato all’approvazione della nuova legge Finanziaria.

Sul tavolo, che vedrà schierate le principali organizzazioni sindacali, diversi temi e diverse motivazioni. Gli aderenti a Cisl, Uil e Snals, protesteranno contro il mancato recupero dell’inflazione programmata, mentre la Cgil proclamerà un’intera giornata di sciopero per levare la propria voce contro le proposte avanzate nella Finanziaria dal nuovo Esecutivo.
Braccia conserte, infine, anche per i lavoratoti aderenti ai Cub, Comitati Unitari di Base. Da rivedere, per loro, l’intera politica scolastica tratteggiata dal neo Ministro Letizia Moratti.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454