sabato 15 dicembre 2018
In foto: “Facile eppur difficile, le banche del tempo italiane tra successi e difficoltà”. Venerdì e sabato si terrà al Teatro degli Atti di Rimini la V edizione della conferenza nazionale delle Banche del Tempo.
di    
lettura: 1 minuto
mar 27 nov 2001 14:33 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

Il convegno, a due anni dall’ultima edizione, è organizzato dalle Pari Opportunità del Comune di Rimini con Tempomat, l’osservatorio nazionale delle banche del tempo e ha il patrocinio della Provincia di Rimini e della Fondazione Carim. Nella provincia ci sono sei banche del tempo: a Santarcangelo, a Verucchio, a Morciano e tre a Rimini, dove la più attiva è quella del quartiere 5 con 120 iscritti e 1587 ore scambiate nel 2000. 40 sono invece gli iscritti alla banca del quartiere 2 e 34 quelli al Baobab, la banca del tempo interetnica sorta lo scorso aprile. “Alla banca del tempo – ha dichiarato Leonina Grossi, coordinatrice del progetto – c’è chi offre la propria abilità di giardiniere in cambio di un accompagnatore per la scuola di ballo o chi scambia la propria conoscenza di una lingua straniera con la custodia del proprio gatto. Ciò che, comunque sempre, contraddistingue ogni scambio è lo stile di amicizia con il quale viene fatto”.
Ci parla del convegno, a cui parteciperanno 190 delegati in rappresentanza di 90 banche del tempo, l’assessore alle Pari Opportunità del comune di Rimini Antonella Beltrami.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna