23 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Anche un medico coinvolto nella vicenda della casa di riposo ‘Montebello’

CronacaMondaino

5 novembre 2001, 20:25

in foto: A quasi un anno dal blitz che ha portato alla chiusura della casa di riposo "Montebello" di Mondaino ed all’arresto dei fratelli Bulli con le accuse di maltrattamenti, violenza, lesioni ed abbandono di persone incapaci, un altro nome è stato iscritto nel registro degli indagati della procura della Repubblica di Rimini. E’ quello di M.F, medico di base, accusato di falso ideologico per un centinaio di ricette in bianco su cui compariva solo il timbro e la sua firma, sequestrate dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Riccione nel corso delle perquisizioni.

Il professionista si è difeso dichiarando di avere lasciato quelle ricette, che servivano per pazienti cronici, proprio la sera prima dell’irruzione.
Oltre alle ricette i carabinieri hanno passato alle Fiamme Gialle i documenti contabili da cui sarebbe emerso un ammanco nelle registrazioni nei cinque anni dell’attività della Montebello di un miliardo circa: rette incassate ma mai registrate.
L’ordine dei medici infine ha aperto un fascicolo a carico di un altro professionista in rapporti con la casa di riposo, accusato di avere permesso a Maria Teresa Bulli di ottenere rimborsi dall’Ausl di cui non aveva diritto.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454