19 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Al Novelli ‘L’arte della commedia’ di Eduardo De Filippo

Rimini

16 novembre 2001, 18:14

in foto: Lunedì 19, martedì 20 e mercoledì 21 novembre 2001 (ore 21, Turni A, B e C, in abbonamento), il Teatro Ermete Novelli di Rimini (via Cappellini, 3) ospita lo spettacolo 'L'arte della commedia' di Eduardo Filippo con Luca De Filippo e Umberto Orsini e con Francesco Biscione, Michele Nani, Giuseppe Rispoli, Carolina Rosi, Nanni Tormen, Roberto Valerio e Greta Zamparini, per la regia di Luca De Filippo:

“L’arte della commedia”, al suo debutto nel 1965, venne accolta dagli spettatori del Teatro San Ferdinando di Napoli con tanto entusiasmo che l’autore, grato dell’accoglienza, si affacciò alla ribalta e disse: “Pensavo alle cose nostre, ma questo consenso mi dice che le cose nostre, sono anche di tutti voi”.
Nonostante il favore del pubblico la commedia suscitò tali polemiche che Eduardo decise di annullare le recite già previste a Roma e Milano e non la riprese mai più in teatro, tranne che per un’edizione televisiva per la RAI nel 1976.
Il commediante girovago, Campese, dopo l’incendio che ha devastato il suo Capannone, si reca nella Prefettura di un qualunque capoluogo di provincia per chiedere aiuto, ma si trova invischiato in una discussione sulla “crisi del teatro” con il Prefetto di turno, De Caro. Questi è convinto di intendersene perché da giovane ha fatto l’attore dilettante, ma alla fine, infastidito dal discorso sofistico e cavilloso dell’altro, vorrebbe metterlo alla porta con un “foglio di via”, però il capocomico è svelto a sfruttare uno “scambio di liste” incautamente provocato da un solerte segretario, e sfida De Caro a riconoscere, nelle persone che dovrà ricevere, i personaggi-attori della sua compagnia. Perciò davanti al prefetto attanagliato dal dubbio, sfileranno un medico condotto, un parroco, un farmacista, una maestra comunale, cioè i “casi umani” di un teatro del mondo sempre in pericolo di precipitare nel mondo del teatro.
Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Eliseo e dalla Compagnia di Luca De Filippo, è un omaggio sia al centenario di Eduardo sia a quello del Teatro Eliseo, entrambi nati nella primavera del 1900 e la cui storia si è intersecata per moltissimi anni. Eduardo ha portato nel Teatro romano, che considerava la sua “casa”, tutti i suoi più grandi successi. Luca De Filippo e Umberto Orsini si trovano per la prima volta insieme sul palcoscenico anche se il loro incontro artistico risale a dieci anni fa quando Luca De Filippo curò la regia de “Il piacere dell’onestà” di Pirandello per Orsini.
I biglietti per lo spettacolo sono in vendita da sabato 17 novembre 2001 al Teatro Novelli, dalle ore 10 alle ore 14, escluso festivi. Nei giorni di spettacolo la biglietteria sarà aperta anche dalle ore 19 fino ad inizio di rappresentazione.
Per informazioni:
tel. 0541.24152 (Teatro Novelli), 0541.51351 0541.23847 (Ufficio Teatro).

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454