21 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Centro storico, continua la querelle tra commercianti e amministrazione

Rimini

12 ottobre 2001, 13:00

in foto: I commercianti riminesi sono in fermento per l’arrivo del Vigile elettronico, ovvero l’installazione di 5 telecamere agli ingressi della città per leggere le targhe delle auto che violeranno la zona a traffico limitato. Il Centro ha, secondo gli operatori economici, altre priorità: i parcheggi e la viabilità su tutti, e poco bisogno di altri deterrenti. Ritorna così la protesta sul centro che non sarebbe abbastanza valorizzato.

Già nei giorni scorsi la Confcommercio si era nuovamente espressa contro la realizzazione dell’iper, un concorrente difficile da battere: argomento spinoso che dovrebbe approdare presto in Consiglio Comunale; ed ora le multe dei giorni scorsi e l’occhio elettronico fanno temere che il Centro perda di fascino e praticabilità per i riminesi.
In questo senso, si è espresso ieri Bruno Tosi, presidente di Confcommercio di Rimini, in una nota; “Le sanzioni, tra quelle fatte e quelle annunciate – sostiene Tosi – sono l’ultima goccia che fa traboccare il vaso della scarsa valorizzazione del Centro storico.
Certo è, a nostro parere, che il Centro non può nemmeno acquisire punti grazie a motorini che ti sfrecciano accanto in tutte le direzioni, o da auto che entrano ed escono indisturbate dalla zona a traffico limitato, o parcheggiano indiscriminatamente”.
Sono proprio le multe e i parcheggi il vero male del Centro storico?
Sentiamo cosa ne pensano i commercianti.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454