domenica 16 dicembre 2018
In foto: A Rimini i ladri stanno ‘diversificando’ la loro attività: dopo le 6.000 bottiglie di champagne sottratte a una ditta del Gross, la scorsa notte all’Ufficio del Territorio, sito nel Colosseo di via Coriano, sono sparite 28mila pratiche, 20mila dell’archivio catastale e 8mila dell’archivio della Conservatoria. Come confermano i dirigenti dell’Ufficio, a far gola ai ladri sono state le marche da bollo applicate agli atti che, ripulite dall’inchiostro dei timbri, possono essere rivendute. Il valore nominale delle marche rubate è di circa un miliardo e 200 milioni.
di    
lettura: 1 minuto
gio 6 set 2001 19:39 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A Rimini i ladri stanno ‘diversificando’ la loro attività: dopo le 6.000 bottiglie di champagne sottratte a una ditta del Gross, la scorsa notte all’Ufficio del Territorio, sito nel Colosseo di via Coriano, sono sparite 28mila pratiche, 20mila dell’archivio catastale e 8mila dell’archivio della Conservatoria. Come confermano i dirigenti dell’Ufficio, a far gola ai ladri sono state le marche da bollo applicate agli atti che, ripulite dall’inchiostro dei timbri, possono essere rivendute. Il valore nominale delle marche rubate è di circa un miliardo e 200 milioni.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna