sabato 15 dicembre 2018
In foto: Fermato dai carabinieri per commercio abusivo, ha reagito con calci e pugni procurando a un militare lesioni guaribili in 5 giorni. Protagonista della vicenda il 25enne senegalese Papa Sako che ieri è stato arrestato a Rimini dopo essere stato trovato con cd e capi d’abbigliamento contraffatti.
di    
lettura: 1 minuto
mer 5 set 2001 18:10 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 10
Print Friendly, PDF & Email

Sako ha patteggiato oggi 8 mesi di reclusione con pena sospesa e 800mila lire di multa per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.
Il 29enne senegalese Hamet Gueye ha invece patteggiato 6 mesi di reclusione con pena sospesa e 2 milioni di multa per spaccio di droga. Ieri sera l’uomo è stato fermato dai carabinieri di Cattolica che lo hanno trovato in possesso di 32 grammi di hascisc.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna