sabato 15 dicembre 2018
In foto: "Sono fatti atroci che ci lasciano attoniti e con il fiato sospeso". Monsignor Aldo Amati, vicario generale della Diocesi di Rimini, non ha parole se non per un invito alla preghiera rivolta alla Madonna secondo una formula antica: "Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, con un pensiero particolare alle vittime di questa esplosione d'odio, questa tragedia immane, perché la preghiera ci aiuti a ritrovare la speranza e a tenere un ruolo attivo e positivo proprio in questi momenti nella società".
di    
lettura: 1 minuto
mar 11 set 2001 19:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 12
Print Friendly, PDF & Email

“Sono fatti atroci che ci lasciano attoniti e con il fiato sospeso”. Monsignor Aldo Amati, vicario generale della Diocesi di Rimini, non ha parole se non per un invito alla preghiera rivolta alla Madonna secondo una formula antica: “Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, con un pensiero particolare alle vittime di questa esplosione d’odio, questa tragedia immane, perché la preghiera ci aiuti a ritrovare la speranza e a tenere un ruolo attivo e positivo proprio in questi momenti nella società”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna