martedì 11 dicembre 2018
In foto: I carabinieri di Riccione hanno arrestato un 41enne pesarese per sfruttamento della prostituzione minorile. L’uomo due anni fa aveva salvato una sedicenne ungherese di etnia rom arrivata in Italia l’ottobre scorso e costretta a prostituirsi in un locale della Costa Smeralda da un connazionale.
di    
lettura: 1 minuto
sab 1 set 2001 11:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 12
Print Friendly, PDF & Email

Dopo avere conosciuto il pesarese, la giovane è fuggita con lui nella sua abitazione di Cattolica, ma dopo poco tempo l’uomo l’ha costretta a prostituirsi di nuovo. Nell’operazione i carabinieri hanno anche ascoltato alcuni clienti e sequestrato 4 milioni ritenuti frutto della prostituzione della ragazza.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO