mercoledì 12 dicembre 2018
In foto: Sono tornati in libertà i due ballerini sudamericani che il 5 luglio scorso erano stati arrestati con l’accusa di aver violentato insieme una parrucchiera 21enne di Forlì.
di    
lettura: 1 minuto
lun 13 ago 2001 20:11 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 10
Print Friendly, PDF & Email

Josè Eduardo B.R., 25 anni, capo ballerino, arrivato regolarmente in Italia dall’Ecuador, e Fabio Nelson S.M., 20 anni, colombiano, hanno sempre negato di aver violentato la ragazza e asserito che era stata proprio lei, che era stata fidanzata con Josè Eduardo e che era uscita un paio di volte con Fabio Nelson, a orchestrare la serata. La parrucchiera, dopo essersi confidata con due amiche, era andata al pronto soccorso e aveva presentato denuncia alla Squadra Mobile. La difesa dei due sudamericani ha presentato una memoria al pm, Marilù Gattelli, indicando tre testimoni che il magistrato ha già sentito, tra i quali un ragazzo che quella sera (la presunta violenza risale all’aprile scorso) dormiva nella stessa casa. Nella perizia di parte, che per la difesa ha svolto il medico legale Donatella Rossi, viene escluso qualsiasi segno di violenza.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO