lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Un commento poco gradito nei confronti di una ragazza ha scatenato domenica sera in un pub di Bellaria una rissa in piena regola. Protagonisti due fratelli napoletani domiciliati a Bellaria di 17 e 18 anni, il ristoratore riccionese Marco Mancini di 25 anni e il 29enne romano Domenico Angiulli.
di    
lettura: 1 minuto
mar 28 ago 2001 09:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ad accendere gli animi è stato il pesante atteggiamento dei due fratelli verso la ragazza di Angiulli; il passo dagli insulti alle vie di fatto è stato breve, e la rissa è proseguita anche dopo l’arrivo di una volante della polizia chiamata dal gestore del pub. I quattro sono stati fermati e portati in carcere. Tre di loro prima però hanno fatto tappa al pronto soccorso di Rimini: il più grande dei due fratelli ha rimediato la frattura del setto nasale, guaribile in 10 giorni; Angiulli e Mancini si riprenderanno invece dalle lesioni ricevute in 4 e 6 giorni. Tranne Angiulli, gli altri tre protagonisti della rissa erano già noti alle forze dell’ordine per risse e aggressioni.

Notizie correlate
di Stefano Rossini
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna