martedì 11 dicembre 2018
In foto: Riparte in settembre il servizio di supporto educativo-assistenziale per i bambini sammauresi con handicap. Dopo l’approvazione all’unanimità del progetto in occasione dell’ultimo consiglio comunale, nei giorni scorsi si è svolto il bando di gara per l’affidamento del servizio per i prossimi due anni per una cifra di oltre 190 milioni.
di    
lettura: 1 minuto
gio 30 ago 2001 14:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 6
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 1 minute

Tre i partecipanti alla gara al termine della quale ha visto prevalere la cooperativa “La Mongolfiera” di Cesena. Nel dettaglio, il progetto prevede la realizzazione di un servizio di supporto educativo assistenziale nelle scuole e nei centri estivi ai bambini in situazione di handicap, sulla base delle esigenze immediate presentate dalla Direzione Didattica e coordinate dal Centro Risorse per l’handicap.
Un’azione questa già avviata in via sperimentale alcuni anni addietro, ed ora, visti i risultati positivi ottenuti, con un’organizzazione più strutturata e stabile.
Lo scorso anno sono stati 8 i ragazzi sammauresi che anno usufruito del supporto scolastico-educativo attraverso la professionalità di un educatore che affiancava il giovane durante la permanenza in classe conducendo laboratori creativi e collaborando con gli insegnanti.
Obiettivo del servizio infatti è quello di collaborare con la scuola per un progetto di vita capace di ascoltare i bisogni del bambino.
L’iniziativa si inserisce all’interno di un’ampia rete di servizi per l’handicap nel Rubicone che ha come fulcro il Centro Servizi per l’handicap (CRH) convenzionato tra i comuni di San Mauro, Gatteo e Savignano.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO