martedì 11 dicembre 2018
In foto: “Non me ne vado dal mio terreno. Non siamo degli animali”. E’ arrabbiata Zinetta, la mamma della famiglia di nomadi rom insediatasi la settimana scorsa a Corpolò.
di    
lettura: 1 minuto
mar 7 ago 2001 12:06 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 8
Print Friendly, PDF & Email

Il loro arrivo aveva scatenato la reazione forte degli abitanti della frazione di Rimini, che avevano raccolto delle firme per far allontanare la famiglia rom, ottenendo dal vicesindaco Melucci la promessa che entro 10 giorni avrebbe trovato una nuova collocazione per i nomadi. “Vogliamo mandare i nostri figli a scuola e cercare una vera integrazione” ha detto ai nostri microfoni qualche giorno fa Mijan, il papà della famiglia rom. Ora a parlare è la mamma, Zinetta, esasperata per il trattamento subito.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO