mercoledì 12 dicembre 2018
In foto: La Polizia Municipale di Santarcangelo presto potrà avvalersi di un etilometro e di apparecchi ricetrasmittenti. La Giunta Comunale ha deciso di potenziale la strumentazione a disposizione del Comando di Polizia Municipale.
di    
lettura: 1 minuto
gio 23 ago 2001 14:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 5
Print Friendly, PDF & Email

“L’attuazione del progetto “Vigile di Quartiere”, – si legge in un comunicato del Comune – teso a prevenire la criminalità e ridurre il rischio attraverso un controllo capillare e continuativo del territorio avvalendosi di strumenti tecnologici, era alla base del piano per la qualità della convivenza e per la sicurezza urbana approvato dal Consiglio Comunale. Visti gli ottimi risultati raggiunti con l’istituzione del “Vigile di Quartiere” l’Amministrazione Comunale ha deciso di aumentare le attrezzature degli agenti di Polizia Municipale utilizzando la somma di 40milioni concessa dalla Regione Emilia-Romagna che ha finanziato l’attuazione del progetto”. Circa 25 i milioni spesi per l’acquisto degli apparecchi ricetrasmittenti per i collegamenti del “Vigile di Quartiere” con la centrale operativa e con la pattuglia di turno e di un etilometro per effettuare test o controlli periodici per contrastare il fenomeno delle “stragi del sabato sera”.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO