sabato 15 dicembre 2018
In foto: In 5 minuti sono state messe a segno a Rimini due rapine in banca. Attorno alle 15,15 due giovani sui 30 anni, che parlavano con accento napoletano, sono entrati a volto scoperto e armati di cutter nella filiale di via Coletti della Carim e si sono fatti consegnare il denaro in cassa, 7-8 milioni.
di    
lettura: 1 minuto
mer 8 ago 2001 20:06 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 6
Print Friendly, PDF & Email

I malviventi hanno anche sequestrato i cellulari del direttore e di un cliente. Dopo aver chiuso in bagno i cinque impiegati e i due clienti che erano nei locali dell’istituto al momento del colpo, sono fuggiti in bicicletta. La Polizia ha recuperato uno dei due telefoni: uno dei banditi l’ha perso nella fuga. Un passante, che non si è accorto di avere a che fare con dei rapinatori, ha anche rincorso il bandito per cercare di restituirglielo, senza però riuscirci.
Pochi minuti dopo è stata rapinata la filiale di viale Tripoli della Banca delle Marche. Sempre in due in azione, a volto scoperto e armati di cutter. Hanno minacciato i presenti, sette tra impiegati e clienti, e hanno arraffato i soldi delle casse, in tutto 33 milioni. Sono poi fuggiti a bordo di una Fiat 500 bianca, risultata rubata a Rimini il 31 luglio scorso e recuperata dalla polizia in via Goito. Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna