sabato 15 dicembre 2018
In foto: Primo incontro con le associazioni, questa mattina in Provincia, per affrontare il tema del Consiglio provinciale degli immigrati sul quale l’amministrazione è impegnata da tempo.
di    
lettura: 1 minuto
gio 9 ago 2001 20:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 10
Print Friendly, PDF & Email

Alla presenza di tutti i rappresentanti delle comunità straniere extracomunitarie, il presidente della Provincia, Ferdinando Fabbri, ha spiegato di voler avviare operativamente l’iter che consentirà agli immigrati di avere una rappresentanza che interloquisca direttamente con gli enti locali. “Abbiamo inserito nel nostro nuovo statuto – ha detto Fabbri – l’ipotesi del Consiglio provinciale per l’immigrazione affinché gli stranieri possano trovare una vera rappresentanza che abbia le funzioni di concertare e avviare politiche adeguate. Se riusciremo a codificare questo Consiglio sarà un grande esempio nazionale e questo potrebbe aiutare il progetto di piena cittadinanza a tutti gli immigrati in regola”. Fabbri ha poi sottolineato che il progetto della Provincia potrebbe essere propedeutico al voto dei cittadini stranieri per le amministrative e per le politiche. I convenuti si sono impegnati a rivedersi a metà settembre.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna