sabato 19 gennaio 2019
In foto: Si è parlato molto negli ultimi giorni dei dati sulla qualità e la balneazione delle nostre acque dopo i dati diffusi da Legambiente. Questo è invece il bollettino emesso dall'ARPA aggiornato all'8 agosto.
di    
lettura: 1 minuto
mer 8 ago 2001 19:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

ZONE IDONEE:

Gli accertamenti eseguiti al 01/08/01 nel tratto di costa compreso tra i comuni di Bellaria-Igea Marina e Cattolica hanno evidenziato l’idoneità alla balneazione delle acque di tutto il litorale provinciale , ad eccezione di:

ZONE TEMPORANEAMENTE NON IDONEE :
· Cod. 040.002.103 (100 m a Sud della foce del Fiume Uso) per un tratto di 200 m in direzione sud dal punto di prelievo.

Si rammenta altresì che la Provincia di Rimini, con deliberazione della Giunta Provinciale n°38/2001, ha stabilito le seguenti

ZONE PERMANENTEMENTE NON IDONEE:

· Nei porti e nel raggio di 200 metri dai loro moli forani, per il transito di imbarcazioni
· I tratti di costa 50 metri a nord e a sud delle foci dei fiumi, per motivi igienico – sanitari

ZONA IN CUI E’ PERMANENTEMENTE VIETATA LA BALNEAZIONE PER L’INTERA STAGIONE 2001 A CAUSA DELL’INSEDIAMENTO DEL CANTIERE DI COSTRUZIO-NE DELLA DARSENA:
· Punto cod. 040.035.115 Rimini (100 m a Nord del Porto Canale di Rimini) per un’estensione di 400 m in direzione nord.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
I numeri forniti dalla Regione

Sanità. Nel 2018 936 assunzioni in Romagna

di Redazione
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna