martedì 11 dicembre 2018
In foto: Tre ragazzi romani sono stati arrestati ieri a Rimini con l’accusa di rapina aggravata; il bottino: un cellulare e un paio di occhiali. Verso le 22 i tre si sono avvicinati da un gruppo di ragazzi riminesi che stavano cenando al Mc Donald’s davanti alla stazione e hanno chiesto un cellulare in prestito per fare una chiamata. La telefonata è andata per le lunghe, e i riminesi hanno protestato.
di    
lettura: 1 minuto
lun 6 ago 2001 19:41 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 18
Print Friendly, PDF & Email

‘Adesso il cellulare lo tengo io’ ha risposto uno dei romani, che poi ha puntato il coltello alla gola di un ragazzo e strappato gli occhiali e preso a pugni un altro. I tre romani sono stati bloccati a poche decine di metri dal luogo dai carabinieri, che hanno visto uno di loro gettare via un coltello a serramanico. I tre, che compariranno domani davanti al giudice per la convalida dell’arresto, si sono giustificati dicendo che si era trattato di una rissa perché i riminesi avevano dato loro dei ladri a causa della lunghezza della chiamata.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Rimini Rimini Social

Una mostra blu, blu, blu

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO