sabato 15 dicembre 2018
In foto: “I problemi che da anni pesano sulla comunità di Corpolò non si risolvono impedendo l’insediamento di una famiglia Rom”. Così si apre il documento firmato da sette associazioni cattoliche: la Comunità Papa Giovanni XXIII, Comunione e Liberazione, Operazione Colomba, Cooperativa sociale La Fraternità, Caritas diocesana, Associazione dei cristiano sociali di Rimini.
di    
lettura: 1 minuto
lun 13 ago 2001 13:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 9
Print Friendly, PDF & Email

Sulla questione nomadi a Corpolò interviene Don Oreste Benzi, che già aveva espresso la sua posizione ieri sulle pagine del Corriere di Rimini. Questa sera è prevista un’assemblea a cui prenderanno parte i rappresentanti del comitato “La Frazione”, il sindaco e rappresentanti dell’amministrazione comunale; il comitato “La Frazione” ha invitato anche Don Oreste che a causa di un impegno molto importante forse non potrà partecipare, ma dice che trattandosi di un incontro con il sindaco si aspetterebbe un invito anche da parte dello stesso Ravaioli.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna