domenica 16 dicembre 2018
In foto: “La gente è stata messa di fronte a un fatto compiuto e non ha accettato questo fatto”. Commenta così il parroco di Corpolò, don Nicola Spadoni, la reazione dei suoi parrocchiani all’arrivo di una famiglia di nomadi, insediatasi su un terreno che ha acquistato dalla Curia.
di    
lettura: 1 minuto
lun 13 ago 2001 11:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oggi scade il termine che l’amministrazione comunale di Rimini si era dato per trovare una nuova collocazione alla famiglia rom e questa sera ci sarà una riunione per decidere il da farsi.

Altre notizie
Una cooperativa per l'ospitalità

Promozione Alberghiera festeggia i primi 50 anni

di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna