venerdì 14 dicembre 2018
In foto: Saranno triplicati i fondi per le politiche sociali in Emilia Romagna: sono in arrivo così 149 miliardi complessivi, dei quali 52 destinati alla gestione integrata dei servizi. A Rimini arriveranno 3 miliardi e 100 milioni: un passo avanti importante, rispetto allo scorso anno, quando arrivarono solo 800 milioni.
di    
lettura: 1 minuto
lun 6 ago 2001 19:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 6
Print Friendly, PDF & Email

Le risorse saranno assegnate ai Comuni, premiando quelli che saranno in grado di presentare i migliori “piani di zona”, per mettere in relazione tutte le risorse per combattere l’esclusione sociale. I piani di zona sono veri e propri accordi di programma, coordinati dalle Province, attraverso i quali i Comuni, con il concorso di competenze pubbliche, del volontariato e dell’associazionismo, disegneranno il sistema integrato di interventi e servizi sociali. L’assessore regionale ai Servizi Sociali, Gianluca Borghi, ha poi presentato, insieme al presidente della Regione Errani, anche una novità assoluta per il panorama italiano, in sperimentazione per un anno: l’assegno di cura per i disabili, con l’obiettivo di far sì che le famiglie possano permettersi di assistere in casa il disabile.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna