venerdì 22 febbraio 2019
In foto: Sono stati catturati i due autori della rapina dell’8 agosto scorso ai danni della Cassa di Risparmio in via Coletti a Rimini, che fruttò 42 milioni. Si tratta dei siciliani Mario Cantarella, 20enne di Aci Catena, e Giuseppe Leotta, 28enne di Acireale.
di    
lettura: 1 minuto
mer 29 ago 2001 14:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A tradirli è stata una frase pronunciata durante la rapina, ‘Anche voi dovete pagare il pizzo’, che ha permesso agli inquirenti di restringere il cerchio delle indagini alla Sicilia e alla Calabria. Dopo avere inviato via email i fotogrammi ripresi durante la rapina dalle telecamere della banca, gli investigatori riminesi hanno avuto dai colleghi meridionali riscontri sui due, già noti alla giustizia per spaccio e furti. Gli arresti sono stati effettuati lunedì da agenti riminesi in collaborazione con le forze dell’ordine delle due cittadine siciliane. I due rapinatori potrebbero essere coinvolti anche in altri furti avvenuti nel riminese. Nei loro confronti il Gip del Tribunale di Rimini ha emesso ordine di custodia, eseguito dai carabinieri.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna