martedì 15 ottobre 2019
menu
In foto: Il contrasto tra carenza di manodopera e impossibilità ad assumere lavoratori extracomunitari è una questione che tocca anche il mondo dell’agricoltura.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 31 lug 2001 15:33 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Per questo gli agricoltori appartenenti all’Unione Interprovinciale degli Agricoltori di Forlì-Cesena e di Rimini hanno scelto di presentarsi questa mattina sulla spiaggia di fronte al Grand Hotel travestiti da “vu cumprà” e distribuire ai passanti delle pesche. All’origine della protesta la scarsa remunerazione per la produzione di pesche, come dice al nostro microfono Enrico Santini, presidente dell’Unione Interprovinciale degli Agricoltori.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna