lunedì 21 gennaio 2019
In foto: E’ stata riesumata oggi nel cimitero di Rimini la salma di un anziano 91enne morto un anno e mezzo fa nell’ospizio Montebello di Mondaino, gestito dai fratelli Maria Luisa ed Ettore Bulli, arrestati lo scorso gennaio con l’accusa di maltrattamenti con evento morte e abbandono di persone incapaci e successivamente rilasciati.
di    
lettura: 1 minuto
mar 24 lug 2001 19:55 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il perito, Adriano Tagliabracci dell’ospedale di Ancona, dovrà verificare se la morte dell’uomo sia stata causata dalle gravi ustioni riportate dopo una notte trascorsa contro un termosifone bollente. Ieri erano già stati riesumati i corpi di due anziane pesaresi, morte un anno fa nello stesso ospizio. Gli inquirenti sospettano che le due donne siano decedute per soffocamento, provocato dall’ingestione forzata di cibo. Il perito avrebbe riscontrato nell’alveo polmonare tracce di cibo ed alcune fratture costali. Saranno necessari 90 giorni per eseguire tutti gli accertamenti.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna