15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Obiettori: anche l’Ass. Papa Giovanni XXIII registra un calo

Rimini

9 luglio 2001, 14:31

in foto: Sempre meno obiettori in servizio per le strutture che ne fanno richiesta, fino a mettere a rischio servizi e attività di cui nessuno si farebbe carico: se la Caritas, che ha 1 obiettore in servizio su 40 richiesti, si preoccupa, anche l’associazione Papa Giovanni XXIII non vive momenti tranquilli.

La loro convenzione nazionale prevede 250 obiettori, e 52 quelli previsti per Rimini. In questo momento sono in 20 a prestare servizio. La provocazione di Giovanni Grandi, responsabile degli obiettori per l’associazione Papa Giovanni, è molto precisa: non si tratta di un problema transitorio, ma creato ad arte, visto che il ministero della difesa ha approntato un budget per la spesa destinata agli obiettori di coscienza, e terminati i soldi previsti, coloro che dovrebbero partire sono invece congedati d’ufficio. Utile per chi incorre in questo “sconto” di servizio, ma pericoloso per tutte le persone a cui le realtà associative offrono gratuitamente servizi, dagli anziani agli handicappati, ai tossicodipendenti in recupero, alle persone in difficoltà.
Giovanni Grandi al nostro microfono:

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454