sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: Saranno riesumati la prossima settimana i corpi di tre anziani ospiti della casa di riposo Montebello di Mondaino. Lo ha disposto il giudice per le indagini preliminari, Lorena Mussoni, su richiesta del Pubblico Ministero Marilù Battelli.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 16 lug 2001 19:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Alle testimonianza raccolte dai giudici ora servono le conferme delle prove: toccherà allora al perito anatomopatologo dott. Tagliabracci di Ancona, il compito di accertare se la morte di due degli anziani sia stata causata da soffocamento per l’ingestione forzata di cibo, come alcune testimonianze confermerebbero, e se nel terzo caso le ustioni ai polsi dell’anziano siano riconducibili a bruciature del calorifero al quale sarebbe stato legato per punizione. In caso fossero accertate queste violenze, verrebbe a cadere la linea difensiva dei due fratelli, Ettore e Maria Luisa Bulli, gestori della casa di riposo, accusati di gravi maltrattamenti, e che continuano a negare ogni addebito.

Notizie correlate
Una questione delicata

Legge o coscienza?

di Andrea Turchini   
di Icaro Sport   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna