21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Il menu della ‘Collina dei piaceri’

EventiValmarecchia

21 luglio 2001, 19:35

in foto: la 'Collina dei piaceri', il festival gastronomico in programma martedì e mercoledì a Torriana, presenta il proprio 'menu':

C’è anche Teo Musso, il mastro birraio di Piozzo di Cuneo che fa fermentare le sue birre artigianali a suon di musica, tra gli oltre venti artigiani del buon cibo italiano che daranno vita, nelle sere del 24 e 25 luglio, a Torriana, alla manifestazione “Scorticata 2001: la collina dei piaceri”.
Le birre ambrate e scure Baladin prodotte da Teo Musso, sono la dimostrazione che esiste ed è all’avanguardia una tradizione birraia di alto livello tutta italiana. La particolarità di queste birre artigianali, non pastorizzate, oltre ai profumi e agli aromi sono nella costante ricerca del produttore che proprio in questo periodo sta facendo uno studio scientifico sull’influenza di diversi stili musicali sulla fermentazione della birra mettendo le cuffie ai fermentatori. C’è un rapporto tra la musica classica è la birra? Sarà lo studio di Musso a dirlo. La sua birra sarà proposta in degustazione a Torriana. Numerosi anche i produttori di leccornie presenti alla manifestazione che hanno in comune ricerca, passione, legame con la terra e i territori, a partire dall’azienda agricola Buon Pastore di Montefiore Conca che produce pecorini biologici ed è animata da due giovani Andrea Preci e la moglie Annarosa che hanno deciso di dedicarsi alla passione della pastorizia. Sempre del Riminese è l’olio extravergine d’oliva di Giovanni Renzi di Montegridolfo. Altro olio locale presente a Torriana, è quello dell’Oleificio Sapigni di Villa Verucchio.
Vengono invece dal Veneto, dal Veronese, le confetture e la giardiniera sottolio di Montecurto. Saranno ospiti anche i salumi (Coppa di Parma, Cotechino e Salame di Felino) del Salumificio Ronchei di Sala Baganza, l’antico e aromatico Aceto Balsamico Tradizionale dell’azienda Ca’ dal Non di Vignola.
Anteprima nazionale invece per i pomodori San Marzano di Sabato Abagnale che arriva direttamente dalle falde del Vesuvio con il nuovo raccolto dei rari pomodori (la stagione inizia proprio lunedì 23 luglio). Sarà presente Eudoro, maestro produttore di una porchetta umbra che potrà essere accompagnata dai pani dei panifici Mira di Casteldelci e Beleffi di Torriana.
Per il Times di Londra produce “le mozzarelle più sexi del mondo”. E’ Lorenzo Corvino che arriva a Torriana direttamente dal Casertano con mozzarelle di bufala campana e ricotta di bufala fresca. Formaggi rari, realizzati in alpeggi quasi disabitati sono quelli proposti da Arbiora, piccola azienda delle Langhe piemontesi, famosa soprattutto per la Robiola di Roccaverano.
Dal Piemonte arriva anche l’azienda Gli Aironi che produce riso di qualità nella migliori varietà italiane (Carnaroli e Vialone Nano) e dolcetti piemontesi come le famose Paste di Meliga.
Il re dei dolci a Torriana sarà però il Caffè Sicilia di Noto (Siracusa) famoso per le cassate siciliane, le granite e le marmellate di agrumi.
Per il miele la scelta è caduta su un apicultore romagnolo, Angelo Magnani di Ponte Verucchio che con il suo miele di castagno accompagnerà il Formaggio di fossa delle Antiche Fosse Malatestiane di Sogliano. Il Caffè del Doge propone selezioni monocultivar di caffè della varietà arabica provenienti da tutto il mondo e tostate nella piccola torrefazione artigianale di Rialto (Ve).
L’ingresso alla manifestazione, che coinvolge l’intera cittadina di Torriana, è gratuito e l’orario è dalle 19 alle 24 di entrambe le serate. Tutti i prodotti saranno presentati dai produttori e si potranno assaggiare gratuitamente in una sorta di maratona del gusto. Sarà anche possibile l’acquisto diretto dai produttori e la possibilità di consumare al fresco negli oltre 400 tavoli allestiti dal Comune di Torriana. Ad innaffiare il tutto, oltre alla birra Baladin di Teo Musso, ci saranno anche i vini delle aziende Podere Vecciano di Coriano, San Giovanni di Offida (Ascoli Piceno) e Treré di Faenza.
Il contorno offerto da Torriana ai partecipanti a questa autentica Bengodi dei Sapori è a base di cinema sul cibo (“Mangiare, bere, uomo e donna” di Ang Lee la sera del 24 luglio e l’indimenticabile “Big Night” di Stanley Tucci la sera del 25) e di buona musica (i Caravan Petrol Band martedì 24; i Cynar Trio, il sassofonista itinerante Alessandro Fariselli o i Folk Songs nella chiesetta del Castello di Torriana mercoledì 25). Anche l’ingresso agli spettacoli è gratuito. In entrambe le serate, in uno spazio all’ombra dei tigli, sarà possibile assistere a una dimostrazione di stampa romagnola a ruggine su tela della storica Stamperia Pascucci di Gambettola. In occasione della manifestazione è stata allestita anche una mostra dello scultore Giovanni Urbinati. La manifestazione è organizzata dal Comune di Torriana, in collaborazione con Esperya, la Provincia di Rimini, la Comunità Montana Valle del Marecchia e l’Osteria Il Povero Diavolo di Torriana. Info: Osteria del Povero Diavolo 0541 675060 – Esperya – Michele Marziani 348 8803857 e-mail: michele.m@esperya.com
______________________________

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454