martedì 22 gennaio 2019
In foto: A Genova oggi è il giorno del grande corteo di protesta contro le politiche del G8. Ma le cose, dopo gli incidenti di ieri e la morte di un ragazzo, sono cambiate. Pare che nella notte si siano preparate altre violenze, e chi è arrivato a Genova per manifestare pacificamente, come l’associazione Papa Giovanni XXIII di Rimini, ha rimesso in discussione la sua presenza.
di    
lettura: 1 minuto
sab 21 lug 2001 12:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Già ieri, dopo che la rappresentate Mara Rossi è rimasta ferita e lo stesso Don Oreste Benzi è rimasto coinvolto nel lancio di lacrimogeni, alcuni membri dell’associazione hanno lasciato il capoluogo ligure. Chi è rimasto ha deciso di promuovere manifestazioni alternative per dissociarsi dalla violenza.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna