venerdì 18 gennaio 2019
In foto: L’impressione è di una estate buona. Così il presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani sintetizza il clima vissuto nell’incontro di questo pomeriggio che ha visti riuniti i sindaci, il presidente della Provincia Fabbri, l’assessore al turismo Pasi, il prefetto Calandrella.
di    
lettura: 1 minuto
mar 17 lug 2001 20:36 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Temi all’ordine del giorno, la sicurezza, l’abusivismo commerciale, i rapporti con il nuovo Governo. “Impressione positiva non significa che tutta vada bene”, ha specificato Errani, “ma che si sta facendo di tutto per rafforzare i buoni risultati ottenuti negli anni passati”. Sensazione positiva che è stata rafforzata anche dal sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli. Sull’ordine pubblico, e quindi sulla necessità di confermare i rinforzi estivi delle forze dell’ordine, il Presidente Fabbri ha specificato che si chiederà al nuovo Governo che rimangano fino a tutto settembre, al di là del periodo del G8. Si riparlerà anche del posto di polizia di Riccione. “Sulla sicurezza non si parte da zero”, ha ribadito Errani, che ha ricordato i buoni risultati ottenuti dalle forze dell’ordine nel lavoro comune, per la sperimentazione che a Rimini ha luogo dal 2 maggio scorso, con un coordinamento interforze che nel 2002 dovrebbe essere del tutto operativo. Errani ha poi ribadito che una delle priorità sarà data alla sistemazione della Statale 16, per la quale si attende in tempi rapidi una risposta dal Governo; e una strategia innovativa per attaccare l’abusivismo, che sarà studiata da una commissione tecnica creata appositamente.

Altre notizie
di Redazione
elezioni amministrative

Bene comune e pace sociale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna