martedì 22 gennaio 2019
In foto: Le imprese dell’Emilia Romagna prevedono di chiudere il 2001 con un incremento di assunzioni di 37.500 unità, con un più 3,9% rispetto al 2000.
di    
lettura: 1 minuto
gio 5 lug 2001 11:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il dato arriva da un’indagine di Unioncamere, svolta su 100mila imprese in tutta Italia. Il dato regionale è in linea con quello nazionale; il settore più in crescita è il terziario, in particolare il settore turistico e quello dei servizi avanzati. Nel comparto industriale, emerge il settore delle costruzioni, che prevede una crescita di 5.000 unità. Rimini e Forlì-Cesena, con un più 4,6% e un più 4,5%, sono le province con i tassi di crescita più elevati. Quella di Forlì-Cesena è l’unica provincia in regione dove l’occupazione dell’industria supera quella del settore dei servizi.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna