15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

cervia: il prgramma di ‘Arrivano dal mare’

AltroEventi

24 luglio 2001, 16:32

in foto: Domani sbarca a Cervia l’Arca del festival “ARRIVANO DAL MARE!” disegnata da Daniele Panebarco. La kermesse, interamente consacrata al Teatro di Figura esplode per cinque giorni e notti fino a domenica 29 luglio, nell’Arena della Sirena, nel Teatro Comunale, nel Centro Storico e nel Magazzeno del Sale, un edificio del ‘700 che ospita al suo interno quattro spazi teatrali, una libreria e la segreteria del Festival.

Il Festival si distingue per la presenza di stili e linguaggi diversi, dai repertori popolari della tradizione (burattini, marionette, pupi…) alle più moderne forme di sperimentazione e di contaminazione (oggetti, teatro visuale, ombre, video-teatro…).
“Arrivano dal Mare!”Festival Internazionale dei Burattini e delle è organizzato dal Centro Teatro di Figura di Cervia con il sostegno e la collaborazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Emilia-Romagna, delle Provincie di Ravenna e Forlì, del Comune di Cervia, del Comune di Parma e dell’Unione Europea, con il patrocinio dell’ATF-AGIS e dell’UNIMA.
Sono presenti al festival le ultime produzioni italiane e molti debutti internazionali.
La compagnia del Festival presenta in anteprima “Fagiolino e Sganapino friseur per forza”, un allestimento moderno del canovaccio ottocentesco “BARBIERE DEI MORTI”, di Stefano Giunchi e Vladimiro Strinati.
Due prime di grande prestigio: una “Salomé”, messa in scena e interpretata dall’australiano-olandese NEVILLE TRANTER (Stuffed Puppet Theatre), che solo sul palco, con nient’altro che pochi pupazzi, riesce a evocare immagini ed emozioni indimenticabili, a partire dalle atmosfere decadenti e dall’umorismo feroce wildiani; e “Geneviève…si chaste, si pure” del fiammingo TAPTOE TEATER, una esilarante satira sul conflitto di classe e le differenze linguistiche nel Belgio di inizio secolo (e nell’Europa di oggi).
Per gli amanti dell’intimità del RACCONTARE e della notte, il FULESTA, alias SERGIO DIOTTI, al Museo B&F, presenterà per tre sere consecutive una serie di ospiti-raccontatori: Luigi Dadina, Mara Baronti, Rose Claire La Balestra.
Nel complesso si esibiranno a Cervia e a Parma 49 gruppi in più di cento spettacoli.
Presenti artisti provenienti da Italia, Francia, Belgio, Olanda, Australia, Canada, Argentina, Israele, Palestina, Germania, Austria, Svizzera, Ungheria, Ucraina.

A CERVIA E A PARMA. IN MUSICA
Durante il festival, sia a Cervia che a Parma (per poi continuare nella città emiliana durante l’estate e in novembre) si realizza il progetto “Teatro di figura in musica”, una selezione di spettacoli operistici e musicali di marionette, burattini e ombre presentati da 13 compagnie.
Il progetto è realizzato in collaborazione con il Teatro Regio, La Corale Verdi e il Verdi Festival 2001 di Parma. Si segnala un riduzione del “Gallo d’Oro” messo in scena dal Centro Teatro di Figura assieme al Ravenna Festival, il “Concerto per un solo uomo” della Compagnia Controluce, “La Cecchina, con Pulcinella Tagliaferro” del Granteatrino – Casa di Pulcinella, “Sogno di una notte di mezza estate” del gruppo romano di strumentisti e burattinai Burattinmusica, “La Perla del drago” del Teatro dei Fauni (Svizzera) e “Bastiano e Bastiana” del Windsbacher Puppentheater Kaspari (Germania), accompagnato da un complesso cameristico di 9 elementi.

MUSEO B&F E MOSTRE
A Villainferno, nella cornice delle antiche saline Etrusche di Cervia, apre finalmente i battenti il Museo B & F, con tre mostre che resteranno aperte al pubblico per tutta l’estate (con inaugurazione ufficiale venerdì 27 luglio, alle ore 18).
“I BURATTINI DI LUZZATI”: esposti per la prima volta assieme i disegni, i fondali, un teatrino e i burattini preparati da Lele Luzzati per gli spettacoli realizzati dal Teatro della Tosse e da Bruno Cereseto e dalla casa di pulcinella di bari.
“FACCE DA BURATTINAIO”: una selezione delle foto di MAURO FOLI, apprezzato fotografo di moda, autore di una lunga e unica ricerca sulle immagini dei burattinai e marionettisti di tutto il mondo.
“I CUGINI DI PULCINELLA”: trovano finalmente casa le baracche e i burattini raccolti dal centro Teatro di Figura negli ultimi quindici anni, tra cui Pulcinella, Punch & Judi, Vasilache, Lazlo Vitez, Petrushka, Fagiolino, Pioppino, ecc.
IL PREMIO “SIRENE D’ORO”
Venerdì sera saranno assegnati i premi “SIRENA D’ORO” a personalità o artisti che hanno contribuito ad “illuminare il teatro di figura nel mondo”. Un conferimento che, negli ultimi anni, è stato ritirato da personalità quali Dario Fo, Tom Stoppard, Hoichi Okamoto, Renato Nicolini, Leoluca Orlando, Emanuele Luzzati, Romano Danielli, Margareta Niculescu, Roman Paska, Horacio Tignanelli, Eugenio Monti Colla.
LA CONVENTION DELL’AGIS
Nel corso del Festival, sabato 28 luglio (ore 9.30), si terrà inoltre la IV CONVENTION NAZIONALE DEL TEATRO DI FIGURA/AGIS a cui parteciperanno il presidente dell’AGIS Giorgio Van Straten e numerose personalità del mondo dello spettacolo.

PROGRAMMA DI MERCOLEDI’ 25 LUGLIO
PALESTRA PASCOLI, ore 16, “Il principe ranocchio” della COMPAGNIA ROGGERO & RIZZI di Varese. Da una parte Elena Gabriella Roggero, con una ricca esperienza di scenografa e burattinaia, culminata per alcuni anni nell’animazione del celebre pupazzo “Dodo” nella trasmissione “L’albero azzurro”; dall’altra Giorgio Rizzi con una formazione ed un esperienza prevalentemente musicale. Lo spettacolo è una reinterpretazione in chiave comico/moderna della celebre favola dei fratelli Grimm, con burattini a guanto.SALA SARTI, ore 17.30, La compagnia di Treviso GLI ALCUNI presenta “Il tesoro di Nemo”, liberamente ispirato a Verne. Rivolto a un pubblico di ragazzi è caratterizzato da una compresenza di attori, pupazzi e proiezioni video.
TEATRO COMUNALE, ore 21, il GRUPPO TEATRALE BURATTINMUSICA di Roma si esibisce nel “Sogno di una notte di mezza estate”, adattamento della commedia sheakespeariana. La musica, suonata dal vivo con strumenti antichi come spinetta, liuto, flauto traverso e tratta dal repertorio inglese tardo rinascimentale.
MAGAZZENO DEL SALE, ore 22.30, il TEATRO DI PIAZZA E D’OCCASIONE propone “Clic. Pièce per attore e mouse”: uso creativo del computer, della grafica digitale, delle forme artistiche multimediali. Per lanciarsi in questo universo occorre semplicemente fare amicizia con il “topo-mouse”, capire il suo codice, esplorare le funzioni meno meccaniche.
MAGAZZENO DEL SALE, alle ore 24 scatta l’ora delle FIGURE DI CONFINE, uno spazio riservato al lavoro di artisti la cui originale ricerca è tangenziale, ma coinvolge il teatro di figura. Francesca Proia presenta “Blackout my love”, omaggio agli anni ‘80 – 4 micro-interpretazioni musicali animate con la plastilina da Danilo Conti.
Teddy Bear Company presenta: “Coppie d’amore”.Video conferenza in diretta dall’Università di San Marino. Visibile anche online in diretta sul sito:www.fruttoproibito.org.

SPETTACOLI ALL’APERTO
PIAZZA PISACANE, ore 18, la GREEN FOOLS SOCIETY (Canada) in “Musqua”. Christine Cook, anima di questa compagnia d’oltreoceano specializzata nel teatro di strada.
VIALE ROMA, ore 22, il TEATRO DELLE MARIONETTE RAVLYK (Ucraina) presenta: “VARIETÀ” .Il Festival accoglie per la prima volta una compagnia proveniente da Kiev, dove la tradizione dei teatri di stato russi si fonde con l’esigenza di rinnovare quadri artistici e repertorio.
PIAZZALE DARSENA, ore 21, TEATRO DELLE SELVE in “Quando notte illuminava
ROTONDA CADORNA, ore 18.30, i BURATTINI DI ERIO MALETTI presentano “Le disgrazie di Fagiolino”. Per informazioni, rivolgersi alla Segreteria del Festival: 0544/970934, fax 0544/970982.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454