domenica 20 ottobre 2019
menu
Rimini Rimini Social

un osservatorio sulla prostituzione minorile

In foto: A Rimini nasce un osservatorio sulla prostituzione minorile con l’obiettivo di conoscere e di intervenire per combattere questo drammatico fenomeno.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 25 giu 2001 20:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’osservatorio rientra all’interno del progetto regionale “Oltre la Strada” che dal 1996 si occupa del problema della prostituzione con interventi di accoglienza e di prevenzione rivolti alle donne e con corsi di formazione per operatori pubblici e privati. A Rimini dal 1998 è operativo il progetto dell’AUSL “Help minori” che ha sostenuto il recupero di 14 ragazze minorenni avviate alla prostituzione: oggi 5 di loro lavorano, 2 sono state riunite alle famiglie di origine, le altre sono ancora affidate a case di accoglienza. “la nostra azienda sanitaria per prima- ha dichiarato Alma Bertozzi, coordinatrice dei servizi sociali dell’Ausl- si è attivata per contrastare la prostituzione minorile, un fenomeno in crescita e troppo spesso sommerso.”
“Il fenomeno della prostituzione minorile non è omogeneo, – ha affermato Cinzia Ioppi, referente regionale del progetto “Oltre la strada”- ci sono ragazze, soprattutto straniere vendute a sfruttatori dalle loro stesse famiglie, ma ci sono anche bambini avviati alla prostituzione da organizzazioni di criminalità organizzata. L’osservatorio cercherà di portare alla luce questa realtà e di studiare le azioni per contrastarlo.”

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna