martedì 20 agosto 2019
menu
Cronaca Rimini

trasfusioni infette

In foto: La recente sentenza che ha corretto la legge 210 è un passo importante per chi è stato colpito da trasfusioni infette. La sentenza, emessa dal Tribunale Civile di Roma a carico del Ministero della Sanità, prevede un’importante novità.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 21 giu 2001 12:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Chi ha contratto malattie come epatite, emofilia o altre patologie come l’HIV a causa di trasfusioni infette potrà infatti ricevere rimborsi calcolati non più dal momento della diagnosi, ma da quello della contrazione della malattia. A Rimini, dove dal 99 la competenza di questi casi è passata dal Tribunale dei diritti del malato all’AUSL, sono una quarantina le persone che attendono il rimborso. Gianna Marinelli, del Tribunale per i diritti del Malato di Rimini, ci fa il punto della situazione.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna