sabato 19 gennaio 2019
Cronaca Rimini

trasfusioni infette

In foto: La recente sentenza che ha corretto la legge 210 è un passo importante per chi è stato colpito da trasfusioni infette. La sentenza, emessa dal Tribunale Civile di Roma a carico del Ministero della Sanità, prevede un’importante novità.
di    
lettura: 1 minuto
gio 21 giu 2001 12:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Chi ha contratto malattie come epatite, emofilia o altre patologie come l’HIV a causa di trasfusioni infette potrà infatti ricevere rimborsi calcolati non più dal momento della diagnosi, ma da quello della contrazione della malattia. A Rimini, dove dal 99 la competenza di questi casi è passata dal Tribunale dei diritti del malato all’AUSL, sono una quarantina le persone che attendono il rimborso. Gianna Marinelli, del Tribunale per i diritti del Malato di Rimini, ci fa il punto della situazione.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna