21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

trasfusioni infette

CronacaRimini

21 giugno 2001, 12:47

in foto: La recente sentenza che ha corretto la legge 210 è un passo importante per chi è stato colpito da trasfusioni infette. La sentenza, emessa dal Tribunale Civile di Roma a carico del Ministero della Sanità, prevede un’importante novità.

Chi ha contratto malattie come epatite, emofilia o altre patologie come l’HIV a causa di trasfusioni infette potrà infatti ricevere rimborsi calcolati non più dal momento della diagnosi, ma da quello della contrazione della malattia. A Rimini, dove dal 99 la competenza di questi casi è passata dal Tribunale dei diritti del malato all’AUSL, sono una quarantina le persone che attendono il rimborso. Gianna Marinelli, del Tribunale per i diritti del Malato di Rimini, ci fa il punto della situazione.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454