19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

ricevuto dal sindaco il fratello del senegalese ucciso

CronacaRimini

28 giugno 2001, 17:13

in foto: “Non posso che dire grazie. E’ andata così, così è la vita. Speriamo che quello che è successo a mio fratello non accada mai più”. Pape Racine Diouf, fratello del ragazzo senegalese ucciso in un forno di piazza Tripoli, ha ringraziato così il sindaco di Rimini Alberto Ravaioli per la vicinanza espressa da tutta la città.

Pape Racine Diouf, accompagnato dal presidente provinciale dell’associazione cittadini senegalesi a Rimini Jerome Ngom, ha incontrato anche l’assessore comunale ai servizi sociali Stefano Vitali. Nel Consiglio Comunale di questa sera, in apertura di seduta, sarà osservato un minuto di silenzio in ricordo di Sarr Gaye Samba Diouf.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454