mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Che futuro c’è per il turismo sull’asse Rimini-Londra? Aeradria e Ryanair si rinfacciano le colpe dopo la decisione della società dell’aeroporto di Rimini di rompere il contratto con la compagnia aerea dal 25 giugno per inadempienze contrattuali
di    
lettura: 1 minuto
gio 14 giu 2001 13:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A questa querelle guarda con un occhio particolare Andrea Gnassi, consigliere regionale riminese e presidente della commissione del turismo, che nei mesi scorsi aveva presentato un progetto per la creazione di un asse Rimini-Londra come capitali del trend europeo. Sentiamo il commento di Gnassi, che comunque si dice fiducioso nella possibilità di un nuovo collegamento aereo, sulla situazione Rimini-Londra.

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna