domenica 20 gennaio 2019
In foto: Anche l’associazione Papa Giovanni 23° parteciperà alle manifestazioni antiglobalizzazione che si terranno a Genova in occasione del G8. “Come Associazione ci saremo con iniziative autonome, tra le quali la preghiera e la Via Crucis in piazza. – ha detto don Oreste Benzi, presidente della Papa Giovanni – Aderiremo anche ad iniziative unitarie con l’organismo coordinatore, il Genoa Social Forum, dissociandoci da eventuali azioni violente e non partecipando ad esse”. Don Oreste lamenta la mancanza, a meno di due mesi dal G8, di qualunque “atto di apertura e collaborazione da parte del Governo Italiano nei confronti – ha detto il sacerdote - di quanti verranno a manifestare democraticamente ed in maniera non violenta il proprio dissenso.
di    
lettura: 1 minuto
lun 4 giu 2001 21:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sarebbe il primo caso in cui un incontro dei G8 – continua don Benzi – non trova disponibilità dal Paese ospitante a garantire il diritto al dissenso pacifico e nonviolento. In questa occasione lanciamo un ulteriore appello al Presidente Ciampi ed al futuro Presidente del Consiglio, Berlusconi, perché sblocchino velocemente la situazione” ha concluso il presidente dell’Associazione Papa Giovanni 23°.

Altre notizie
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna